Benessere in menopausa: i vantaggi di passeggiare sulla spiaggia al mattino presto

23rd of July 2018
MANTENERSI IN FORMA
camminare sulla spiaggia

Un po’ di sacrificio per svegliarsi presto, viene ampiamente ripagato dai benefici di una passeggiata sulla spiaggia all’alba. Ecco perché fa bene, quanto deve durare la passeggiata e come organizzarsi.

L’attività fisica, come camminare a ritmo sostenuto, può aiutare a ridurre i disturbi della menopausa che potresti trovarti a dover affrontare. Per molte donne, infatti, tenere sotto controllo il peso durante la transizione menopausale può essere particolarmente difficile. Cosa più importante, i cambiamenti ormonali comportano un aumento dei rischi per la salute, specialmente per quella cardiovascolare.

Sbalzi di umore e calo di energie completano il quadro dei disturbi frequenti,. La buona notizia è che, secondo gli studi, l’esercizio fisico ad intensità moderata può aiutarti a combattere questi problemi.

Premesso che ogni donna è diversa e ha abitudini diverse, per cui l’attività fisica dovrebbe essere scelta in base al proprio quadro clinico, al proprio stato di allenamento e di forma fisica, camminare è senza dubbio un’ottima soluzione per qualunque donna si trovi a vivere la menopausa. Risultati di alcuni studi dimostrano che con una media di 6 mila passi al giorno si può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e diabete (così come le dimensioni del girovita), rischio che viene ulteriormente ridotto con 10 mila passi.

Tali benefici aumentano ancora se si sceglie di camminare la mattina presto e sulla spiaggia, per tutta una serie di motivi che verranno meglio spiegati di seguito. Per cui, se hai la fortuna di vivere al mare o se sei in vacanza e stai cercando un modo per ridurre gli effetti di qualche strappo alla regola che ti sei concessa a tavola, non sottovalutare il potere di questa sana attività fisica.

Perché camminare presto al mattino e non in altri momenti della giornata?

Primi disagi della menopausa?

Scopri Femal, efficacia senza estrogeni

Femal è un prodotto a base di estratto purificato di polline che non contiene isoflavoni di soia e trifoglio rosso che hanno, invece, un effetto estrogenico.
Femal non favorisce l’aumento di peso.


PROVA FEMAL ADESSO

Camminare presto al mattino e con regolarità ha molteplici benefici, non solo per la salute fisica ma anche per il benessere mentale ed emotivo. Vediamoli insieme.

1. Camminare al mattino ti dà energia per il resto della giornata.

Quando facciamo una camminata veloce al mattino, attiviamo rapidamente i sistemi del nostro corpo. La frequenza del polso aumenta rapidamente, il sudore inizia a fluire e improvvisamente avvertiamo un maggiore livello di attenzione. Se questo tipo di attività diventa regolare, il miglioramento dell’umore può durare per tutto il giorno e la sensazione di avere una maggiore energia diventa una costante, così come una maggiore acutezza mentale e un senso di ristoro generale. In altre parole, utilizzando l’energia che hai appena sveglia per fare esercizio diventi più energica.

2. Camminare presto al mattino non ti permette di procrastinare.

Uno dei problemi che ci si trova ad affrontare quando si decide di dedicarsi di più all’esercizio fisico è che si tende a procrastinare, magari relegando tale attività alla fine della giornata, quando ormai si è troppo stanche, ecco perché spesso si decide di rimandare. Camminare al mattino crea una routine o un’abitudine sana che non ti permette di chiederti se sei troppo stanca per farlo. Se l’esercizio è la prima cosa in programma nella tua giornata non hai modo di procrastinare e hai tutta la giornata davanti per assolvere ai tuoi impegni.

3. Camminare al mattino presto ti aiuta a perdere peso.

Se quello di cui hai bisogno è bruciare calorie, camminare è l’esercizio ideale per chiunque voglia perdere peso o mantenere il suo peso forma. Sebbene il numero di calorie che vengono bruciate con una camminata veloce non sia così elevato come con la corsa, camminare ti permette di bruciare costantemente calorie, favorendo la perdita di peso. Se l’esercizio al mattino diventa costante, vedrai una differenza graduale nel peso e nella composizione corporea e alla lunga diverrà una buona abitudine a cui non vorrai rinunciare.

4. L’esercizio mattutino fa bene al cuore.

Camminare al mattino ha enormi benefici cardiovascolari. Una delle più grandi minacce alla salute è la cardiopatia, che colpisce fino al 40% della popolazione mondiale. Come molti di noi sanno, uno dei modi più efficaci per evitare le malattie cardiache è rimanere fisicamente attivi. Questo non vuol dire assolutamente un’intensa attività fisica. Gli studi, infatti, dimostrano che camminando regolarmente al mattino ad un ritmo sostenuto possiamo ridurre le probabilità di soffrire di malattie cardiache. Ulteriori benefici includono abbassamento della pressione sanguigna e miglioramento dalla circolazione, dunque camminare è l’ideale per chi soffre di ipertensione e riduce il rischio di infarto e rischio di ictus perché migliora la salute cardiovascolare.

5. Camminare al mattino ti dà il tempo di pianificare la giornata.

Camminare all’aria aperta e al mattino presto offre una grande opportunità  per pensare a quello che c’è da fare durante la giornata e pianificarla secondo le priorità. Il senso di maggiore concentrazione e energia, poi, aiutano ad organizzare la giornata nel migliore die modi, come forse non si farebbe quando si è a casa o già completamente travolte dalla routine.

Perché camminare sulla spiaggia?

Camminare al mattino ha già di per sé degli incredibili benefici, eppure tali risultati possono essere ulteriormente incrementati se si sceglie di camminare sulla spiaggia.

Camminare sulla battigia, infatti, ti permette di bruciare più calorie. L’energia spesa quando si cammina sulla sabbia può essere 1,2 volte maggiore rispetto a quando si cammina su terreno compatto e questo può essere dovuto a una più bassa velocità di riduzione o dissipazione dell’energia cinetica e potenziale quando si cammina sulla sabbia.

Se scegli di camminare sulla sabbia, inoltre, la tonificazione dei muscoli (soprattutto i polpacci) sarà maggiore, perché, con la sabbia che passa tra le dita dei piedi, i muscoli devono opporre resistenza alla sabbia. Questo è molto più difficile quando si cammina su una superficie piana, perché non vi è nessuna “depressione” sotto i piedi.

Stare all’aria aperta, cullati dal suono del mare e baciati dal sole ha poi innumerevoli benefici sull’umore e il benessere psico-fisico generale. Per non parlare del pieno di vitamina D che puoi fare!

Camminare al mattino presto sulla spiaggia: quanto e come

Se sei convinta e hai deciso di adottare, con la bella stagione, questa sana abitudine, ci sono alcune semplici regole da seguire e accorgimenti utili.

  1. ♥ Meglio camminare a piedi nudi, perché in questo modo i muscoli vengono meglio stimolati, così come il sistema nervoso e anche la postura e la circolazione ne traggono giovamento. Inoltre, il contatto fisico con la sabbia crea un continuum con la natura, migliorando il senso di rilassatezza e benessere generale.
  2. ♥ Meglio se la battigia è poco inclinata e la sabbia è dura. In questo modo l’esercizio sarà meno faticoso per le caviglie e le ginocchia e la resistenza maggiore.
  3. ♥ Prima il tacco, poi la pianta del piede ed infine le dita. Questo è il modo più corretto di camminare se si vogliono evitare problemi alle articolazioni. Le spalle devono restare basse e il capo eretto, mentre le braccia devono essere lasciate libere di fluttuare. Una tecnica corretta ti permetterà di raggiungere risultati migliori.
  4. ♥ Cammina almeno 20 minuti, per iniziare e cerca di raggiungere, gradualmente e senza forzarti, 60 minuti. Per il resto, ascolta il tuo corpo e quando sarai abbastanza allenata sarà lui a decidere quando fermarti.
  5. ♥ Ricordati di portare con te una bottiglia d’acqua per non perdere idratazione e mantenere ai massimi livelli l’energia. Potrai così dedicare il massimo impegno possibile alla tua passeggiata mattutina. Non farti ingannare dalla frizzante aria mattutina e indossa un cappello e una protezione solare adeguata: proteggere la pelle è importantissimo per mantenere un aspetto giovane.

⇒ Per saperne di più, visita la nostra pagina dedicata alle buone abitudini quotidiane per mantenersi in forma

Perchè scegliere Femal

Femal è un integratore non un medicinale, e già dopo due mesi di trattamento costante con 1 capsula al giorno apporta un miglioramento significativo dei 5 disturbi della menopausa. L'ottima valutazione del prodotto da parte delle donne che già lo utilizzano è una garanzia di successo.