Disturbi della menopausa: i trattamenti naturali sono sicuri?

integratore menopausa consigliato dal farmacista

Principi vegetali, naturali, integratori e farmaci su prescrizione: oggi le farmacie offrono un panorama molto completo di trattamenti per i disturbi della menopausa. Ma, al di là dell’efficacia, possono essere considerati sicuri?

Irregolarità mestruale, vampate di calore e sudorazioni notturne, disturbi del sonno, secchezza vaginale, tendenza al gonfiore e all’aumento di peso: sono i segnali inequivocabili che ti fanno capire che il tuo organismo si sta preparando all’arrivo della menopausa.

Questi disturbi, sebbene possano essere a volte molto fastidiosi, sono da considerarsi non-patologici, quindi fisiologici, perché legati alle variazioni ormonali che ogni donna, naturalmente, vive in media e progressivamente dopo i 45 anni.

La menopausa è un processo lento e graduale di trasformazione (può durare anche 6-7 anni) nel corso del quale corpo e mente possono manifestare il “contraccolpo” delle alterazioni nella produzione di ormoni proprio con questa serie di disturbi noti e meno noti:

  • Vampate
  • Sudorazioni notturne
  • Disturbi del sonno
  • Aumento di peso
  • Irritabilità e sbalzi d’umore

Niente paura, in genere i disturbi correlati a questa fase sono passeggeri perché il corpo evolve verso un nuovo equilibrio, adun nuovo assetto ormonale che troverai in postmenopausa. Dunque anche questi segnali si placheranno.

Ma quando questo stato di cose ti crea fastidi e disagi cosa puoi fare?

Cosa puoi fare se avverti sul tuo corpo i segnali della menopausa?

Disagi e fastidi che potresti avvertire in questo periodo sono fisiologici, perché dovuti al naturale squilibrio ormonale, perciò non devono allarmarti.

Questo però non vuol dire che tu debba sopportarli o rassegnarti a vivere situazioni di disagio.

Puoi fare molto, innanzitutto, per tenere sotto controllo i disturbi tipici della menopausa e per gestirli in modo che non penalizzino la tua serenità: vivere la menopausa serenamente sin dal suo inizio è possibile ma per farlo devi agire. In che modo?

Inizia da un check-up medico

Il ginecologo per primo. Anche se pensi di non avere particolari problematiche e quella che avverti è solo una generica sensazione di malessere, l’aiuto dello specialista dopo i 45 anni è fondamentale, sia per aiutarti a stare meglio e sia per accertare lo stato della tua salute.

È lui, infatti, il medico che può interpretare al meglio i segnali del tuo corpo e aiutarti a indagare il tuo stato ormonale, anche per anticipare alcune informazioni e strategie. Successivamente ricorda che un check-up annuale generale che ti aiuti a monitorare i parametri fondamentali per la salute e a prevenire le più frequenti malattie è la migliore base per una vita lunga e soprattutto in salute.

Trova la forza di cambiare qualche cattiva abitudine

Ognuno ha le sue e le conosce fin troppo bene: chi mangia troppo, chi male, chi conduce una vita sedentaria, chi fuma, chi consuma alcol in misura eccessiva rispetto ai buoni consigli del Ministero della Salute, chi, ancora, si espone al sole senza protezioni oppure non ne prende affatto.

Insomma, tu che leggi, sicuramente puoi individuare nella tua vita delle aree di miglioramento. Ora è il momento di farlo: sei adulta e stai arrivando in una fase di vita in cui la virtù si trasforma in benessere a lungo termine.

Sai cosa puoi fare e devi solo entrare in azione. Qui sotto trovi alcuni approfondimenti che puoi leggere, a seconda del tuo caso.

Parlane e confrontati, la menopausa non è un tabù!

Oggi, grazie a tante iniziative che hanno portato a fuoco un argomento che fino a qualche anno fa era un vero e proprio tabù, si parla finalmente di menopausa: sui social, sui giornali, in televisione e attraverso portali come questo che rispondono – con l’aiuto di specialisti ed esperti – a domande frequenti.

Ci sono domande ancora imbarazzanti (ad alcune abbiamo già dato risposta qui) che forse ti vergogni di fare al tuo ginecologo oppure al medico curante. Ti invitiamo però a trovare la strategia e la forza per farle perché è del tuo corpo che parlerai, di organi, tessuti, mucose, sintomi e sensazioni. Vedila da questo punto di vista e parla dei tuoi problemi, appena puoi. È il primo passo per risolverli.

Trattamenti naturali sicuri per i disturbi della menopausa?

Dunque arriviamo al punto: avverti dei disturbi, ti danno noia e vorresti un rimedio veloce ed efficace che ti aiuti a tenerli a bada. Sicuramente hai letto o visto in TV proposte di integratori che contribuiscono a migliorare il sonno, o che ti aiutano a perdere peso o ancora che promettono un sollievo agli sbalzi d’umore.

Oggi le proposte in commercio sono tante e può essere difficile fare una selezione. Quel che ti consigliamo innanzitutto è di domandare indicazioni al tuo ginecologo che, alla luce di una visita, saprà se e perché consigliarti quali prodotti: la maggior parte delle proposte di integratore è testata e quindi da considerarsi sicura, ma potrebbero esserci dei principi attivi che sono sconsigliati per alcune donne, ad esempio per chi ha una storia oncologica alle spalle.

Ti sconsigliamo perciò una scelta fai-da-te perché qualunque trattamento, anche se è un integratore e non un farmaco, andrebbe assunto con consapevolezza.

Disturbi principali della menopausa: perché i trattamenti naturali possono aiutarti

I rimedi e le strategie per alleviare i disturbi della perimenopausa e della menopausa sono tanti ma per individuare quelli giusti per te è fondamentale parlarne con iltuo ginecologo: prima ti deciderai a chiedere il suo aiuto e prima lui potrà individuare i trattamenti adatti a te.

Gli integratori specifici per i disturbi della menopausa possono rappresentare un valido supporto in questo senso e risultare efficaci per alleviare i disturbi più frequenti come vampate di calore, insonnia, ansia e stress. Esistono diversi integratori naturali con principi attivi di origine vegetale come Femal che hanno un alto indice di tollerabilità (oltre il 98% delle donne trattate con Femal non ha manifestato effetti indesiderati) e che dunque possono essere considerati sicuri.

È importante però che qualunque integratore sia assunto nell’ambito di uno stile di vita sano perché un corpo attivo e tonico reagisce ai cambiamenti in modo più pronto ed efficace.

Efficacia degli integratori? Sì ma vanno assunti per almeno 2 mesi

Gli integratori non sono farmaci e anche per questo la loro azione non è immediata ma si sviluppa nel tempo, man mano che i principi attivi in essi contenuti diventano “stabili” nel corpo.

Per questo motivo dovrai avere la pazienza di assumere questi trattamenti naturali per qualche settimana prima di vederne gli effetti.

Un valido aiuto per contrastare i disagi e i fastidi più antipatici della menopausa arriva dal polline purificato. Secondo uno studio, il 93% delle donne che ha assunto estratto citoplasmatico di polline purificato contenuto in Femal, dopo due mesi di trattamento ha dichiarato “molto efficace” o “efficace” questo integratore. Femal è un integratore 100% di origine vegetale e quindi adatto anche a chi segue una dieta vegetariana o vegana.

I granuli di polline purificato contengono oltre 200 sostanze, tra cui proteine, aminoacidi, carboidrati, lipidi, acidi grassi, composti fenolici, enzimi, coenzimi, vitamine e sali minerali, ma anche fattori antibiotici e lectina, che, oltre ad essere ottimi antiossidanti, si rivelano utili negli stati di affaticamento psicofisico (perché favoriscono vitalità ed energia)enella gestione dei principali disturbi della menopausa. 

Condividi questo articolo:

Ti potrebbe anche interessare:

donna 40enne preoccupata per la sua salute
Ciclo in perimenopausa

Mestruazioni con coaguli in premenopausa

La perimenopausa può portare con sé molti cambiamenti, alcuni dei quali si manifestano in modi inaspettati: tra questi ci sono anche cambiamenti nell’aspetto delle mestruazioni.

vampate di calore
Vampate di calore

Vampate di calore, “rimedi della nonna”

Il disturbo può arrivare nel periodo che precede la menopausa e può continuare anche per diversi anni dopo l’ultima mestruazione. Esistono dei rimedi naturali? Ne parliamo in questo post.

I medici e i professionisti che hanno contribuito alla realizzazione e alla validazione scientifica dei nostri contenuti.
Medico chirurgo, specializzato in ostetricia e ginecologia

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica dell’Ospedale San Raffaele Resnati di Milano

Dottore in scienze motorie

PhD, docente presso Università Ecampus e Università G. D'Annunzio di Chieti

MSL & Medical Advisor Shionogi

Medical Advisor Shionogi

MSL & Medical Advisor Shionogi (agosto 18/settembre 20)

Ti stiamo reindirizzando sul sito partner efarma.com dove potrai effettuare l'acquisto.
è verificato e sicuro!
Sarai reindirizzato tra... 5 sec