Menopausa: quello che le donne vorrebbero sapere su vampate e dintorni

donna cerca info su vampate

Vampate! Oh, no! Le prime avvisaglie possono comparire quando la donna ha ancora il ciclo. Quando meno te l’aspetti! Perché compaiono? L’ovaio comincia ad esaurirsi. La caduta dei livelli di estrogeni e progesterone manda in tilt la centralina del cervello (“ipotalamo”) che regola tutti i nostri bioritmi, inclusa la temperatura del corpo. Cominciano le vampate e le sudorazioni, perché si altera il “termostato” della temperatura corporea (centro termoregolatore). Non solo, poi compaiono o peggiorano i disturbi del sonno. Si agita il ritmo del battito del cuore. Aumenta l’irritabilità, che cresce vertiginosamente già prima del ciclo: e si finisce col litigare con tutti. O quasi.

“Che vampata!” Ho solo caldo o c’è qualcosa in più? Attenzione! La vampata è un semaforo rosso sulla tua salute! Ti dice che tutto il tuo cervello, e non solo la centralina dei bioritmi, soffre per la mancanza di estrogeni. Ecco perché le vampate intense e frequenti “predicono” per esempio che hai un maggior rischio di aumento di pressione arteriosa. Ecco perché bisogna ascoltare i segnali del corpo e iniziare le giuste cure, cominciando subito da un migliore stile di vita!

Perché perdo il filo quando ho la vampata?
La brusca variazione di temperatura corporea indica un “cortocircuito” nelle connessioni tra le diverse cellule nervose. Di conseguenza, altera anche il flusso dei tuoi pensieri. Il disagio fisico e mentale causato dalla vampata ti crea ansia, imbarazzo, perdita di attenzione e concentrazione: e intanto il filo del ragionamento è scappato!

Perché ho cominciato a dormire male?
Il sonno è il grande custode della salute. Già prima della menopausa il sonno può essere molto disturbato. In peri e postmenopausa tre ulteriori fattori peggiorano il sonno:

  • – le fluttuazioni degli estrogeni, che alterano la centralina (ipotalamo) che lo regola
  • – l’instabilità della parete vescicale, con urgenza minzionale e risvegli notturni per urinare (“nicturia”)
  • – disturbi metabolici con aumento di peso e alterazioni respiratorie (“apnee notturne” e russamento).

Perché inizio a dimenticare qualche parola?
Senza estrogeni perdono colpi anche le cellule nervose responsabili della memoria (“neuroni colinergici”).

Soffrivo già di sindrome premestruale. Ma adesso è molto peggiorata! Perché?
Se soffrivi di sindrome premestruale, significa che eri più sensibile delle altre donne alle variazioni dei livelli di estrogeni e progesterone, che “cadono” prima della mestruazione. Questo scatena un’infiammazione di lieve entità a livello dell’utero e di tutto il corpo, più intensa a livello del cervello (“neuroinfiammazione”): ecco perché irritabilità e nervosismo possono diventare veramente spiacevoli!

Una terapia non-ormonale per aiutare il tuo corpo naturalmente

È importante ascoltare i segnali che il corpo ci manda e chiedere aiuto al medico di fiducia. Per “riequilibrare” la centralina dei bioritmi in crisi si possono usare terapie ormonali sostitutive e terapie NON ormonali, tra cui i fitopreparati come l’estratto di polline e pistillo, che aiuta “la centralina” a riprendere il suo normale funzionamento con conseguente riduzione dei disturbi come vampate, irritabilità e disturbi del sonno.
Parlane subito con il tuo medico di fiducia per scegliere insieme la terapia personalizzata più giusta per te!

Femal è un integratore alimentare non ormonale a base di estratto di polline purificato e rappresenta un modo naturale e clinicamente testato per trattare i disturbi della menopausa come vampate, sudorazioni notturne, irritabilità e disturbi del sonno. Femal non contiene soia o trifoglio rosso.

Femal riduce la frequenza dei disturbi climaterici e ne riduce significativamente anche l’intensità. Da uno studio multicentrico condotto da 102 medici francesi su 417 donne, a cui sono state somministrate 2 compresse al giorno per 3 mesi, risulta che l’estratto purificato di polline influisce in percentuale simile sia sulla frequenza che sull’intensità, che si è ridotta del 67% per le sudorazioni notturne e per il 64% per le vampate di calore.
Il fatto sorprendente è che lo stesso studio rileva un miglioramento della qualità del sonno del 47% e della qualità della vita del 48%. Inoltre Femal riduce in media l’affaticamento del 51% e l’irritabilità del 54%.

L’efficacia di Femal aumenta nel tempo, è importante assumere 2 compresse al giorno, tutti i giorni, preferibilmente al mattino.

graziottin sintomi menopausa

Disturbi della menopausa?

Scopri Femal: efficacia, senza estrogeni


Femal è un prodotto a base di estratto purificato di polline che non contiene isoflavoni di soia e trifoglio rosso che hanno, invece, un effetto estrogenico.
Basta una sola capsula al giorno per l’efficacia su tutti i disturbi.

prova femal adesso

Condividi questo articolo:

Ti potrebbe anche interessare:

rimedi naturali per le vampate
Vampate di calore

Rimedi naturali per le vampate di calore

Le vampate di calore sono uno dei sintomi più comuni e fastidiosi della menopausa ma puoi smettere di sopportare: ecco come con dei rimedi naturali.

I medici e i professionisti che hanno contribuito alla realizzazione e alla validazione scientifica dei nostri contenuti.
Medico chirurgo, specializzato in ostetricia e ginecologia

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica dell’Ospedale San Raffaele Resnati di Milano

Dottore in scienze motorie

PhD, docente presso Università Ecampus e Università G. D'Annunzio di Chieti

MSL & Medical Advisor Shionogi

Medical Advisor Shionogi

MSL & Medical Advisor Shionogi (agosto 18/settembre 20)

Ti stiamo reindirizzando sul sito partner efarma.com dove potrai effettuare l'acquisto.
è verificato e sicuro!
Sarai reindirizzato tra... 5 sec