Social e menopausa? Ecco i top influencer

31 Gennaio 2019
MENOPAUSA
donna in menopausa guarda il computer

I social network sono entrati a far parte della quotidianità: che ti piaccia o no, quelle che una volta erano reti sociali in presenza, si sono spostate sul web, allargando e consentendo anche ad alcune problematiche di emergere con forza. È il caso della menopausa e dei suoi disturbi che trova una grande eco su internet.

La chiamano l’era della greynaissance, una sorta di Rinascimento per le donne “over” che hanno il loro spazio fisso sulle riviste, le passerelle e anche sui social, con profili seguitissimi che nulla hanno a che invidiare a quelli delle più giovani colleghe. Ma qual è il motivo di tanto successo? Semplice, perché sono donne che ce l’hanno fatta scavalcando pregiudizi e luoghi comuni.

Donne la cui bellezza e gioia di vivere non temono lo scorrere del tempo.

Si tratta di modelle e fashion blogger, ma anche di personalità più o meno note e donne comuni che tramite i social, hanno dato voce ad argomenti forse ancora troppo poco discussi. Orgogliose di essere quello che sono, alcune di queste donne parlano di bellezza, del tempo che avanza, del modo in cui i cambiamenti possono costituire una ricchezza e, dunque ed inevitabilmente, anche di menopausa.

Social e menopausa: a che punto siamo in Italia?

È meglio chiarirlo da subito: l’Italia, rispetto ad altri Paesi è sempre un po’ indietro in tema di tabù da sfatare. L’argomento menopausa ha da poco iniziato a fare capolino nei talk show, sulle riviste e anche sui social. In particolare, è proprio sui social network che stanno emergendo vere e proprie “pioniere”.

A partire da blog e da libri dedicati all’argomento e scritti da donne che hanno voluto parlare di questo momento delicato ma del tutto naturale nella vita di una donna, sono nate alcune pagine e profili molto seguiti che parlano quasi solo ed esclusivamente di menopausa e di come viverla al meglio.

L’esempio per eccellenza è Rita Palazzi, 60 anni, fisioterapista e fondatrice del blog notonlytwenty.com Rita si definisce una fashion blogger ed effettivamente il suo blog ed il suo profilo Facebook sono invasi da outfit dedicati alle over 50 e sono un inno alla vita dopo la menopausa. Ma c’è molto di più.

Come dichiarato dalla stessa Palazzi, «Con la menopausa le donne cominciano a sentirsi trasparenti. Invece è il momento di “essere”. Su tutti i fronti, anche su quello del lavoro». Ed infatti l’argomento menopausa è molto presente sulle sue pagine, con tutta una serie di consigli sulla cura della pelle, la dieta, l’attività fisica, ma anche sulla gestione emotiva e psicologica del passaggio all’età non fertile. Attraverso le foto dei suoi outfit, dei prodotti e dei trattamenti di bellezza che sceglie per se stessa e delle sue scelte alimentari, la Palazzi vuole aiutare le donne che hanno superato i 50 ad accrescere così la loro autostima, curandosi della propria immagine e del proprio benessere.

Su Facebook, oltre alla sua pagina personale, è presente anche la pagina del suo blog oltre 4000 follower, quasi la stessa cifra che raggiunge su Instagram.

Le pagine Facebook dedicate alla menopausa più seguite

La menopausa ti stressa?

Scopri Femal: efficacia, senza estrogeni

Femal è un prodotto a base di estratto purificato di polline che non contiene isoflavoni di soia e trifoglio rosso che hanno, invece, un effetto estrogenico.
Femal aiuta a combattere i principali disturbi della menopausa.


PROVA FEMAL ADESSO

Una della pagine più attive e più seguite su Facebook è Menopausamonamour: ormoni menopausa e altri disastri, con oltre 17.000 follower. L’autrice, una operatrice olistica che ci mette la faccia con la sua foto profilo in bella mostra, afferma che «Questa pagina nasce per condividere “cose da donne”, come dicevano le nostre nonne» e lo fa, come suggerisce il nome della pagina, con un pizzico di ironia.

Essendo gestita da una operatrice olistica, questa pagina offre soprattutto consigli pratici su come prendersi cura della propria bellezza anche in menopausa e cosa mangiare per restare in forma, ma condivide anche interessanti eventi organizzati in tutta Italia e dedicati alla menopausa e alla sua gestione e accettazione.

Sempre a proposito di bellezza, la pagina Facebook Menopausa Più Bellezza è gestita da un medico e una cosmetologa e il senso della pagina è spiegata proprio da loro con poche ma esaustive parole: «Tip, segreti e consigli per essere più belle, più sane e… più fighe anche in Menopausa». Insomma, anche in questo caso, l’obiettivo è quello di spronare le donne in menopausa a prendersi cura del loro corpo e ad amarlo più che mai in questo periodo, per affrontare al meglio i cambiamenti ed acquistare maggiore sicurezza.

Altrettanto seguito è il gruppo Donne in Menopausa. Si tratta di un gruppo chiuso e per accedere bisogna attendere che l’iscrizione venga approvata dagli amministratori. Si tratta di un network molto attivo che conta oltre 3 mila partecipanti che propongono domande e risposte, chiedono consigli ad altre donne, consigliano libri, film, blog e fonti di informazione: “il gruppo vuole essere un vero laboratorio di una cultura nuova della menopausa – si legge nella descrizione del gruppo – dove le donne potranno trovare una nuova dimensione serena ed evoluta di questa età bistrattata e incompresa”. Una particolarità? Non sono ammessi uomini!

Le social celebrity internazionali della menopausa

Meg Mathews, 52 anni, ex moglie di Noel Gallagher (celebre componente con il fratello Liam della band Oasis), ha trasformato la sfida ai preconcetti della menopausa in una vera e propria missione. Con il suo blog Megsmenopause e attraverso i suoi profili Facebook e Instagram (quest’ultimo vanta oltre 30.000 follower), Meg ha voluto creare una comunità in cui le donne si sentissero libere di discutere apertamente dell’argomento, di chiedere e di confrontarsi.

L’ispirazione, racconta, le è arrivata proprio dopo aver vissuto i “18 mesi più terribili” della sua vita a causa dei cambiamenti che ha poi imparato a gestire, modificando il suo stile di vita e abitudini alimentari e ricorrendo a terapie naturali e non. Da qui, l’idea di un blog e della sua attività sui social per aiutare le altre donne a sentirsi meglio e a superare serenamente questo passaggio apparendo sempre al meglio. Ha dichiarato, infatti, di “usare i social media per permettere alle donne di discutere apertamente dei cambiamenti che avvertono”.

Anche le star internazionali del grande e piccolo schermo, attraverso i social media, hanno iniziato a parlare dell’argomento attraverso i propri profili. Una per tutte, Gwyneth Paltrow, attrice premio Oscar, in passato anche nota per le sue bizzarre routine di bellezza, la quale ha ammesso apertamente di essere in perimenopausa. La Paltrow ha anche parlato dei disagi e dei cambiamenti che si trova ad affrontare e ha lanciato un sito web dedicato al benessere e alla bellezza delle donne in menopausa.

Vero interesse e senso di solidarietà verso le donne che vivono gli stessi disagi o puro business? Nessuno può dirlo. Ma, come si dice in questi casi, purché se ne parli.

Vuoi aiutare altre donne a superare i disagi della menopausa? Diventa Femal Ambassador!

Se leggendo queste righe hai pensato che sei una donna fortunata perché sei riuscita a gestire la tua menopausa con successo, grazie anche all’aiuto naturale di Femal, puoi diventare una Ambassador aderendo al nostro progetto.

Racconta la tua esperienza, crea il tuo avatar personalizzato e per te abbiamo pensato a un prezioso benvenuto: i consigli di una consulente di immagine professionista che è pronta a darti qualche dritta per apparire ancora più bella e in forma.

Vai alla pagina Ambassador e iscriviti subito!

Condividi questo articolo:

Perchè scegliere Femal

Femal è un integratore non un medicinale, e già dopo due mesi di trattamento costante con 1 capsula al giorno apporta un miglioramento significativo dei 5 disturbi della menopausa. L'ottima valutazione del prodotto da parte delle donne che già lo utilizzano è una garanzia di successo.