Tornano le cerimonie: panico vampate!

cerimonia di nozze elegante

L’estate è il momento delle cerimonie: matrimoni, battesimi e cresime richiedono un abbigliamento adeguato ma possono mettere a dura prova la tua giornata se sei alle prese con vampate e sudorazioni da perimenopausa.

Con l’arrivo della bella stagione, e soprattutto con l’allentamento delle restrizioni anti-Covid, tornano le cerimonie. Dopo un anno di stop forzato, questo è il periodo d’oro per matrimoni, comunioni e cresime: di conseguenza, gli inviti (e l’impegno nel non farsi trovare impreparate) si moltiplicano per tutte noi.

Qualche piccolo cambiamento nel tuo corpo, però, potrebbe farti fermare dinnanzi all’idea di stare per ore con addosso vestiti poco pratici come quelli richiesti in una cerimonia, e la motivazione sono le vampate di calore che da qualche tempo hai iniziato ad avvertire.

Se hai superato i 45 anni, infatti, questo è un segnale molto frequente e inequivocabile dell’approssimarsi della menopausa. Leggi questo articolo in cui ti diamo qualche consiglio per gestire al meglio il rischio di “avvampare” all’improvviso dentro abiti eleganti e ritrovarti con imbarazzanti aloni davanti a tutti.

Qualche consiglio d’abbigliamento (ma non solo) per gestire le vampate di calore nel mezzo di una cerimonia

Potresti iniziare a sentirti (e vederti) diversa nel corpo, per effetto delle alterazioni ormonali tipiche della fine dell’età fertile, ma ricorda a te stessa che sei nel pieno della tua bellezza di donna adulta.

C’è solo una cosa da fare: valorizzarla con eleganza e, al tempo stesso, in modo astuto per fronteggiare eventuali scherzetti della perimenopausa, come le sudorazioni improvvise. Ecco qualche spunto che potrebbe fare al caso tuo.

La menopausa ti fa sudare?

Scopri Femal, efficacia senza estrogeni


Femal è un prodotto a base di estratto purificato di polline che non contiene isoflavoni di soia e trifoglio rosso che hanno, invece, un effetto estrogenico.
Femal è efficace contro i principali disturbi della perimenopausa.

Prova Femal adesso

Qualche consiglio d’abbigliamento (ma non solo) per gestire le vampate di calore ad una cerimonia:

  • Questa è la stagione dei blazer over: monopetto, doppiopetto, lunghi o corti ma comunque di ampie proporzioni. La moda li vuole anche nei colori accesi: non ci sarà che l’imbarazzo della scelta per costruire un outfit elegante e al tempo stesso giovanile. Indossa la giacca dalle proporzioni maxi su una blusa o su un top di seta in modo da poterti alleggerire senza problemi se dovessi sentire caldo.
  • Vestiti “a strati”: in generale, qualunque outfit tu scelga, vestirti “a cipolla” è la mossa più astuta da fare per convivere in modo elegante e pratico con le sudorazioni improvvise durante un evento formale. Anche se ora è caldo e le vampate te lo fanno sentire persino di più, ricorda che dopo una vampata arriva spesso un brivido di freddo. Assicurati di avere con te uno scialle, un blazer, un soprabito da poter appoggiare sulle spalle con nonchalance.
  • Scegli con cura l’indumento che indossi a pelle: per i motivi che abbiamo appena elencato, assicurati che il capo che porti più a diretto contatto col corpo sia adeguatamente coprente e non esageratamente scollato e possibilmente di tessuto naturale e traspirante. Se arriva all’improvviso una vampata è probabile che si formi un alone sotto le ascelle: scegli un tessuto che li nasconde. Raso, lino e seta sono quelli che “rivelano” subito il sudore.
  • Sì alle maxigonne a balze: in questa stagione sono coloratissime e, nelle fantasie più azzeccate, raffinate ed eleganti, soprattutto se in pura seta. Scivolano comodamente sul corpo e non lo “costringono”: non rischierai di sentirti soffocare se dovessi ritrovarti alle prese con qualche “vampata”. In quest’ultimo caso, invece, i pantaloni stretti e aderenti, peggio ancora se in tessuti sintetici (qui trovi la lista degli indumenti che è meglio evitare), si rivelerebbero una tortura. Le gonne lunghe, in più, sono ottime alleate dei tacchi larghi e comodi. Se, invece, preferisci le gonne corte perché hai delle belle gambe da mostrare e non soffri di gonfiori e ritenzione idrica, ricorda comunque che in un’occasione elegante è sempre meglio nascondere piuttosto che mostrare.
  • Sì ai pantaloni palazzo: possono essere stretti sul busto per valorizzare un vitino da vespa ma anche comodi sul girovita se il tuo fisico non si presta e, in ogni caso, sono molto ampi sulle gambe. Per questo rappresentano la soluzione più elegante e più facile per nascondere gambe e caviglie che tendono a gonfiarsi la sera. Abbina i pantaloni palazzo a bluse e camicie, canotte o top. La regola da tenere a mente è questa: siccome i pantaloni hanno un volume over, per la parte di sopra è necessario ristabilire le proporzioni scegliendo modelli più stretti.
  • Gioca con scialli e coprispalle: abbiamo detto che la giacca è sempre una soluzione elegante, soprattutto quando non si è più ragazzine e tanto più quando si partecipa ad una cerimonia in un luogo di culto, in cui è necessario evitare di entrare con décolleté e braccia scoperti. Al termine della funzione religiosa, però, potresti sentire il bisogno di alleggerirti se hai sudato troppo e al tempo stesso avere l’esigenza di nascondere antiestetici aloni: in questi casi scialli e coprispalle sono tuoi alleati! E ti sono “amici” ancora di più se c’è da nascondere qualche cedimento sulle braccia dovuto alla perdita di tono.
  • Il ventaglio: è un accessorio intramontabile e sempre chic. Anche se è solo un dettaglio nel tuo outfit, può fare la differenza sia nel dare carattere ad un look magari troppo minimal (o monocolore) , sia nel venirti in soccorso se dovessi avvertire sudorazioni improvvise.
  • Un beautycase d’emergenza: ricorda l’importanza di avere con te (puoi lasciarlo in macchina) un piccolo beauty case d’emergenza da utilizzare nel caso in cui dovessi ritrovarti così sudata da aver bisogno di lavarti e cambiarti. Porta con te: un detergente neutro per rinfrescarti nel bagno del ristorante; un reggiseno pulito (prediligi sempre biancheria intima in fibre naturali e traspiranti come il cotone ed evita quelle sintetiche); un deodorante efficace ma delicato.

L’aiuto di un integratore naturale per tenere sotto controllo le vampate di calore

Fino a qui ti abbiamo dato dei consigli per essere impeccabile in una cerimonia ma è evidente che vestirti a strati non è un modo di evitare le sudorazioni improvvise.

Un’alimentazione equilibrata e un po’ di attività fisica possono aiutarti nel tenere a bada questo fastidioso e imbarazzante disturbo ma esistono soluzioni che ti aiutano “da dentro” a gestire questo fastidioso disturbo correlato alla menopausa: non è un medicinale ed è 100% di origine vegetale: parliamo dell’integratore Femal.

Femal è stato studiato per le donne che detestano sentirsi inadeguate per i disturbi che la menopausa può portare. Con una sola capsula al giorno, grazie all’efficacia dell’estratto citoplasmatico di polline purificato, può aiutarti a tenere sotto controllo le vampate di calore e le sudorazioni notturne, ma anche gli altri fastidi tipici della menopausa: il senso di stanchezza e spossatezza, i disturbi del sonno, gli sbalzi d’umore.

Femal può essere assunto dalla maggior parte delle donne visto che è privo di soia, trifoglio rosso e fitoestrogeni che possono non essere indicati per donne che hanno una familiarità con i tumori del seno o che l’hanno avuto in passato.

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Ti potrebbe anche interessare:

I medici e i professionisti che hanno contribuito alla realizzazione e alla validazione scientifica dei nostri contenuti.
Medico chirurgo, specializzato in ostetricia e ginecologia

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica dell’Ospedale San Raffaele Resnati di Milano

Dottore in scienze motorie

PhD, docente presso Università Ecampus e Università G. D'Annunzio di Chieti

MSL & Medical Advisor Shionogi

Medical Advisor Shionogi

MSL & Medical Advisor Shionogi (agosto 18/settembre 20)

Ti stiamo reindirizzando sul sito partner efarma.com dove potrai effettuare l'acquisto.
è verificato e sicuro!
Sarai reindirizzato tra... 5 sec