Organizza il tuo walking con le amiche: ecco come fare

17 Settembre 2018
MANTENERSI IN FORMA
walking camminata veloce con un'amica

Camminare può apportare incredibili benefici, ma cosa si intende quando si parla di “camminata veloce”?

Immagina la tua andatura quando sei in ritardo per un appuntamento, ecco, quella è la camminata veloce
È una forma di esercizio leggera e piacevole, specialmente per chi non riesce ad impegnarsi in attività fisiche più intense. Camminare è l’alternativa ideale alla palestra, soprattutto se consideri che puoi condividere questo momento della giornata con le tue amiche e dunque renderlo ancora più piacevole.

Organizzarsi con le amiche può essere un’ottima maniera per stimolare continuità e aumentare le performances. Grazie alla tecnologia è possibile organizzarsi più semplicemente.

Condividere il tempo con le amiche, inoltre, è certamente il modo migliore per sfuggire allo stress e agli sbalzi d’umore che sono spesso associati alla menopausa. Se poi scegli di passarlo facendo della sana attività fisica, tanto meglio, perché dedicarsi ad un’attività moderata ma regolare è indispensabile per vivere bene questo delicato passaggio, senza considerare gli innumerevoli benefici dell’attività all’aria aperta. Dunque, ci sono tante ragioni per cui dovresti pensare seriamente di iniziare a pianificare le tue sessioni di walking. In questo post ti spieghiamo come.

In questo post parleremo di:

  • – I benefici della camminata veloce
  • – Come organizzare le sessioni di walking con le tue amiche
  • – Le app che ti permettono di controllare i risultati
  • – La condivisione sui social per allargare la cerchia di walker

I benefici della camminata veloce

Perché funzioni l’attività fisica non deve essere necessariamente intensa e complicata. Qualcosa di semplice come la camminata veloce quotidiana può aiutarti davvero a vivere una vita più sana. Ad esempio, la camminata veloce ti aiuta a:

  1. 1) Mantenere un peso sano
  2. 2) Prevenire o gestire varie condizioni, tra cui malattie cardiache, ipertensione e diabete di tipo 2
  3. 3) Rafforzare le tue ossa e i tuoi muscoli
  4. 4) Migliorare il tuo umore
  5. 5) Migliorare il tuo equilibrio e la tua coordinazione

Tutto ciò è importantissimo per le donne in menopausa per aiutare a ridurre alcuni fastidiosi disturbi ad essa associati.

Inoltre, si tratta di un’attività economica e che ti permette di stare all’aria aperta e liberare la mente da pensieri ingombranti o cupi, pensieri piuttosto frequenti in questo delicato periodo.

Non bisogna dimenticare però che i sintomi della menopausa possono essere vari e anche particolarmente fastidiosi come per esempio le vampate di calore. E’ consigliato quindi il consulto del prorpio ginecologo affinchè possa valutare la sintomatologia e se necessario consigliare un prodotto specifico. Tra i tanti supporti a disposizione, femal, un integratore non ormonale a base di polline purificato, può aiutarti in caso di sudorazioni notturne, irritabilità, disturbi del sonno ed anche senso di fatica.


PROVA FEMAL ADESSO

Come organizzare le sessioni di walking con le tue amiche

Fortunatamente, oggi non c’è più bisogno di fare decine di telefonate per organizzare una qualunque attività di gruppo. Le tecnologie e i servizi di messaggistica in tempo reale permettono, infatti, di parlare contemporaneamente con più utenti, attraverso la creazione di gruppi tematici, e rendere l’aspetto organizzativo molto più semplice.

Del resto, anche questo aiuta ad essere tenaci e fedeli allo stile di vita che si è deciso di adottare.

Puoi usare WhatsApp, la popolarissima app di messaggistica istantanea che ti permette di creare gruppi specifici e includere i numeri di telefono dei tuoi contatti che desideri includere nel gruppo. Basta selezionare la funzione “nuovo gruppo” e aggiungere i contatti da te scelti, in questo caso, amiche e conoscenti che desiderano unirsi a te nelle sessioni di walking. In questo modo, organizzare uscite e gestire le diverse esigenze è molto più semplice. Quello che devi fare è selezionare i contatti giusti, insomma persone che possano essere interessate alla pratica della camminata veloce.

L’unico inconveniente è che anche le tue amiche, o eventuali altre persone che potrebbero essere interessate all’attività, devono avere installato l’applicazione. Si tratta di un’operazione molto semplice. Basta cercarla sul Play store o Apple store, presente su tutti i moderni smartphone e scaricarla.

Ci sono altre app che funzionano in modo simile, ma WhatsApp è senza dubbio la più conosciuta e utilizzata.

Le app che ti permettono di controllare i risultati e condividerli

Non si tratta di vivere questa esperienza come fosse una sfida incentrata sul raggiungimento del risultato ad ogni costo, ma di controllare la tua attività in termini di percorso, durata e calorie bruciate. Anche in questo caso, la tecnologia può rendere tutto più semplice. Basta infatti trovare un modo per portare con sé il proprio smartphone, ad esempio una di quelle custodie che si appendono al collo o si attaccano al braccio o un semplice marsupio, ed utilizzare una delle applicazioni disponibili sui dispositivi mobili.

Vediamo insieme quali sono le più utilizzate.

1) Runtastic

Benché progettata prevalentemente per la corsa, come suggerisce il nome stesso, questa app gratuita è perfetta anche per la camminata, perché ti consente di tracciare il percorso, il tempo impiegato, le calorie consumate, la velocità e non solo.

Dopo averla scaricata dallo shop e avviata, dovrai creare un account, tramite l’apposito form visualizzato. Quando avrai modo di utilizzarla, basta selezionare “Camminata” dal menù principale e “inizia”. Puoi anche impostare un obiettivo, se vuoi. Una volta iniziata la tua sessione, partirà un timer che terrà conto del tuo allenamento e verranno forniti anche tutti gli altri dati. Puoi anche interrompere la sessione prima del previsto o semplicemente metterla in pausa per poi riprenderla. Alla fine sella sessione, puoi controllare le statistiche ed esplorare le altre funzioni a disposizioni, compresa quella di Live Tracking, di cui parleremo alla fine di questo post.

2) Endomodo

Si tratta di un’applicazione più semplice, anche a livello grafico, ma comunque molto funzionale. È gratuita e anch’essa fornisce tutte le informazioni utili a tenere traccia delle proprie prestazioni sportive, compresa la mappa del percorso (tramite GPS). Una volta scaricata ed effettuata la registrazione, visualizzerai la schermata principale, da cui ti basterà premere “Sport” e selezionare “Camminata” dal menù delle attività disponibili. Poi dovrai selezionare la tipologia di allenamento e premere “Play” per avviare il cronometro.

3)Runkeeper

Anche questa è una applicazione gratuita e può essere utilizzata per diversi tipi di attività. Come le altre app già descritte, ti consente di accedere ad una serie di dati utili per monitorare i tuoi risultati ed è molto pratica. Richiede anch’essa la registrazione, ma offre anche un breve tutorial che ne spiega il funzionamento. Una volta visualizzata la schermata, seleziona il tipo di attività e premi ok. Puoi anche selezionare il tipo di allenamento e poi premere “Inizia”. Anche questa applicazione permette di accedere ad una serie di utili funzioni e visualizzare anche l’attività degli amici che la usano come te.

Ci sono anche diverse applicazioni che ti consentono di conteggiare unicamente i passi e, in alcuni casi, anche distanza percorsa, tempo e calorie bruciate. Pedometro, Runtastic Pedometer Contapassi, Noom Walk, Pedometro e Pacer sono alcune di queste app disponibili sia su Android che su IOS.

La condivisione sui social per allargare la cerchia di walker

Alcune applicazioni, come Runtastic e Endometro, ti permettono di condividere la tua attività sui social assieme alla mappa del tuo percorso e altri dati relativi alla tua prestazione (su Runtastic questa funzione si chiama Live Tracking). Il social network maggiormente utilizzato è Facebook.

Condividendo la tua attività, infatti, hai modo di ricevere incoraggiamento dalla tua cerchia di amici e anche stuzzicare il desiderio di qualche contatto di unirsi a te nell’attività sportiva da te praticata. Può essere un modo carino per allargare il gruppo di amiche (ma anche amici) che si allenano con te e fare in modo di non rimanere mai sola ogni volta che desideri intraprendere una sessione. Solitamente anche le applicazioni stesse permettono di creare una piccola comunità, ma sono certo meno utilizzate di un grande social come Facebook.

Quello che devi ricordare è che si tratta di un’attività leggera in cui non esiste la competizione, per cui, se hai delle remore ad utilizzare la tecnologia, non farti condizionare. Ci sono tante persone che, come te, vogliono solo unire l’utile al dilettevole e alcune di queste avranno piacere a condividere questo momento con te e questo è importantissimo per continuare a mantenere uno stile di vita sano e attivo.

Condividi questo articolo:

Perchè scegliere Femal

Femal è un integratore non un medicinale, e già dopo due mesi di trattamento costante con 1 capsula al giorno apporta un miglioramento significativo dei 5 disturbi della menopausa. L'ottima valutazione del prodotto da parte delle donne che già lo utilizzano è una garanzia di successo.